Orata al forno alle erbe aromatiche

365b1fe8327df775754286d.jpgDifficolta’:

644e7a0001c9dece0675b7d.gif644e7a0001c9dece0675b7d.gif

 


 

Ricordo ancora il profumo delizioso di queste orate appena uscite dal forno…
Per renderle ancora piu’ saporite mia nonna univa un cucchiaio di capperi e qualche oliva nera.

 

 

 

Cosa serve:

Per 4 persone

2 orate da 600 gr. circa ciascuna
1 mazzetto di prezzemolo
1 rametto di mirto
1 mazzetto di dragoncello
olio extravergine d’oliva
2 cipolle rosse
300 gr. di pomodori ciliegina
1/2 bicchiere di vino bianco secco
pepe e sale q.b.

Come si prepara:

Pulite bene le orate elimindo le squame: evisceratele, privatele delle branchie e delle pinne.
Se avrà provveduto il pescivendolo dove le avete acquistate…. tanto meglio…
altrimenti guardatevi il filmato che ho inserito qui.
In ogni caso, dopo averle lavate ben bene sotto l’acqua corrente asciugatele con un po’ di carta assorbente.

Salate e pepate l’interno delle orate.
Mettete nella cavità di ciascuna qualche fogliolina di prezzemolo, di mirto e di dragoncello.
Disponetele in una pirofila da forno unta con poco olio extravergine d’oliva.

Sbucciate le cipolle, tagliatele a spicchi e mettetele nella pirofila insieme al pesce.
Lavate i pomodorini, lasciate i più piccoli interi e tagliate a metà i più grandi.
Agiungeteli al contenuto della pirofila.

Irrorate con un filo d’olio, salate moderatamente il tutto e cospargete di pepe.
Infornate a 180 gradi per 10 minuti.

Dopo i primi 10 minuti di cottura irrorate il pesce col vino bianco secco ed infornate per altri 10 minuti.

Intanto tritate le restanti erbe aromatiche e, prima di servire, distribuitele sulle orate per insaporirle…

Buon appetito !

bonappeti.gif

 

 

 

dada4b79a21725276c7d283.gif

 

 

 

 

Spigole all’acqua pazza

Buone le spigole semplicemente cucinate con un po’ di pomodoro… all’acqua pazza !


Alici imbottite

In questa ricetta tipica della Costiera Amalfitana, vedremo come ben si sposa la provola affumicata con le alici creando un delizioso connubio terra-mare !

 

Filetti di platessa alla sorrentina

Un piatto di pesce veloce da preparare, gustoso e nutriente ?
Eccolo qui…

 

Spigole al forno alla Don Mimi’

La cottura consigliata per la spigola è alla brace ma anche al forno e’ ottima…
potete tuttavia gustarvela ugualmente anche se non avete a disposizione la griglia.
Cucinandola ad esempio al cartoccio o, appunto, al forno come vi suggerisco con questa mia ricetta.

 

Baccala’ (o coronello) con patate e olive

Ecco una maniera di preparare il baccala’ o un bel pezzo di coronello con patate e olive nere !
Un secondo piatto saporito e
senza eccessive calorie.

 

Baccala’ alla partenopea

Il baccala’ e’ un classico della cucina napoletana e si puo’ cucinare in vari modi.
Eccovi una delle versioni piu’ tipiche…

 

Baccala’ con pomodoro, olive e capperi

Il baccala’ e’ un classico della cucina napoletana e si puo’ cucinare in vari modi.
Eccovi una versione che lo vede accompagnato da pomodoro, olive nere di gaeta e capperi.
‘O baccala’ cu’ aulive e chiapparielle


Pesce spada con pomodoro, olive e capperi

I capperi esaltano in maniera sublime il sapore del pesce spada…
Eccovi una semplice ricetta per preparare un secondo gustoso e ricco di omega 3 !

 

Insalata di alici marinate e arance

Mmm… Le alici sono una vera delizia…
Teniamo anche presente che il pesce azzurro oltre ad essere abbastanza economico fa anche benissimo…

 

Alici marinate

Mmm… Le alici marinate sono una vera bonta’…
una tira l’altra… ed è uno dei piatti estivi che preferisco…
E se le fate il giorno prima sono ancora più buone!

 

 

Conosci cio’ che mangi:

50fed6abc6cd345a3d63218.jpgL’orata (Sparus aurata) è pesce di mare molto apprezzato a livello internazionale; il nome deriva dalla fascia dorata presente sulla testa. È un pesce che vive isolato o in gruppi non eccessivamente numerosi. Si nutre di alghe, balani, crostacei, molluschi ecc.

Può vivere fino a venti anni circa e può arrivare a pesare 5 kg, raggiungendo i 70 cm di lunghezza.
L’orata è molto diffusa in tutto il bacino del Mediterraneo e anche nell’Atlantico orientale; è un pesce che ben si presta all’allevamento, allevamento sul quale si basa la maggior parte della vendita (90% di pesce allevato contro il 10% di pescato); in Italia l’allevamento, in vasche o in mare aperto, è diffuso nell’alto Adriatico, in Sardegna e in Toscana. Dal punto di vista qualitativo, ovviamente, sono migliori le orate allevate in mare aperto.

Il proverbio del giorno:

ZITTO, CHI SAPE ‘O JUOCO…

Taccia chi conosce il gioco

Ossia:

E’ l’invito a non rilevare un segreto.

mail.png
Vuoi essere avvisata ogni volta che viene pubblicata una nuova ricetta ? Manda una email a donmimi@email.it con oggetto: “avvisami di nuova ricetta”

In qualsiasi momento potrai sospendere il servizio.

 

banner-promo.gif

NAPULE-E-NA-VOTA.jpg

Orata al forno alle erbe aromaticheultima modifica: 2011-01-25T18:08:00+01:00da incredinews
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento