Vermicelli con le vongole (Vers. bianca)

238g.jpgDifficolta’:

644e7a0001c9dece0675b7d.gif

 

 

 

Il piu’ classico dei piatti napoletani  di mare… i vermicelli  con le vongole…. Chi li preferisce in bianco e chi col pomodoro. Personalmente trovo buone entrambi le versioni.
Oggi vi presento la bianca…

 

 

 

Cosa serve:

Per 4 persone


400 gr vermicelli
1 kg vongole
3 spicchi aglio
pepe nero macinato al momento
5 cucchiai olio e.v. sale grosso


Come si prepara:


Una precisazione circa la pasta.
Va scelta di ottima qualità, trafilata al bronzo e a lenta essiccazione. Costerà un po’ di più, e necessiterà di maggiore attenzione durante la cottura. Grazie al rilascio di amido in cottura però – che, oltre al sapore, resta una delle sue caratteristiche principali – riuscirà a dare a questo piatto una cremosità tutta particolare, nonostante la semplicità degli ingredienti usati.
Poi le vongole: devono essere messe a spurgare* un paio di ore prima dell’utilizzo.

* Si riempie una ciotola abbastanza capiente e la si riempie di acqua salata  immergendo le vongole (che devono essere immerse appena sotto il livello dell’acqua) e si lasciano riposare per tre-quattro ore in luogo fresco. Si tolgono poi dall’acqua e si risciacquano velocemente prima di cuocerle.


Al momento di cuocerle, si prendono le vongole e le si mettono in una pentola larga (o padella) su fuoco vivace, senza aggiunta alcuna, e si incoperchia. Si lasciano cuocere un paio di minuti, giusto il tempo di farle aprire.
Appena aperte, si tolgono dal fuoco, e si conserva il liquido prodotto in una ciotola, lasciandolo depositare.
Le vongole vanno poi sgusciate, lasciandone qualcuna intera per decorare il piatto.

Una volta sgusciate, mettere le vongole nella ciotola insieme al liquido privato nel frattempo della sua posa sabbiosa
(bastera’ versare adagio).

Mettere quindi a bollire l’aqua per la pasta.
Nel frattempo, fate scaldare dell’olio in un padellone e farvi rosolare lentamente dell’aglio schiacciato.

Una volta colorito l’aglio, aggiungere il liquido delle vongole fatto decantare e farlo leggermente stringere a fuoco basso.

Aggiungere quindi le vongole e spegnere il fuoco, lasciando coperto.
Una volta cotta la pasta, che andrà lasciata bene al dente, scolatela e ripassatela nel padellone insieme alle vongole facendola saltare in modo che assorba bene il sugo.

Al momento di servire, spolverare con prezzemolo fresco e pepe nero macinato al momento.

 

dada4b79a21725276c7d283.gif

 

 

 

 


Vermicelli con le vongole (versione rossa)

Vermicelli con vongole e pomodorini del piennolo, la versione classica delle feste natalizie (vigilia dell’Immacolata, di Natale e di Capodanno) di antica tradizione napoletana.

 

Garganelli con polpo e vongole

Una gustosa e semplice ricetta
per gli amanti del polpo con la pasta…

 

Linguine allo scoglio

La preparazione delle linguine allo scoglio richiede molti ingredienti e diverse qualità  di crostacei e molluschi.
Un piatto ricco di pesce, leggermente costoso, ma ottimo.
Non e’ difficile la preparazione ma richiede un po’ di tempo e dedizione…


Scialatielli con cozze e vongole

Ah.. gran bella cosa gli amici… specialmente se ti invitano a pranzo !
Come di consueto Vittorio si e’ mostrato abile chef nel cucinare un piatto che ci propone ogni volta che andiamo li’…


Zuppetta alla marinara

Un po’ lunga la preparazione… ma di semplice esecuzione.
Un piatto da realizzare di domenica quando c’e’ un poco piu’ di tempo… ma alla fine vi leccherete i baffi !

 

Tagliatelle alla Boccaccio

Potremmo definirla una ricetta “mare e monti”. La presenza dei gamberetti e del salmone ben si sposa con i funghi porcini offrendo un sapore particolare e delicato a questo piatto.

 

Ravioli di pesce

Beh… non di e’ semplice esecuzione ma non disperate…
In una prima fase si lavorera’ la pasta per realizzare i ravioli e in una seconda si preparera’ la farcitura…

Coraggio… che ne vale la pena !


Fettuccine allo scoglio

Cozze e vongole insieme per  realizzare  un bel piatto di fettuccine
che soddisfera’ anche i palati piu’ esigenti…
Semplice da realizzare e davvero gustoso !


Conchiglie con cozze e vongole

Una valida alternativa alle classiche linguine o spaghetti… e devo dire che legano abbastanza bene.

Da provare !


Conosci cio’ che mangi:

articolop.jpgLe vongole sono ricche di vitamina A, fondamentale per lo sviluppo dell’organismo (la sua carenza può inibire la crescita, portare alla deformazione delle ossa, degli organi riproduttivi e degli organi visivi). Contengono anche fosforo, elemento strutturale di ossa e denti, e poi potassio e proteine, indispensabili per le difese immunitarie del nostro organismo.

Il consumo della vongola è indicato per le diete ipocaloriche, avendo essa un apporto di grassi molto ridotto (solo 72 kcal per 100 g). Si può, quindi, gustarne un’intera scodella senza soverchie preoccupazioni.

 

 

Il detto del giorno:

A CCHIAGNERE A ‘NU MUORTO SO’ LLACREME PERDUTE

A piangere un morto, sono lacrime sprecate

Ossia

(Ovviamente nel senso che è inutile rimpiangere ciò che si sarebbe potuto fare e non si è fatto !)

 

mail.png
Inviate i vostri suggerimenti a

donmimi@email.it

banner-promo.gif

NAPULE-E-NA-VOTA.jpg

Vermicelli con le vongole (Vers. bianca)ultima modifica: 2010-12-10T11:18:00+01:00da incredinews
Reposta per primo quest’articolo