Zuppa di fagioli con le cotiche

5b36e9a92df296c0de27da0.jpgDifficolta’:

644e7a0001c9dece0675b7d.gif644e7a0001c9dece0675b7d.gif


 

Per una volta cercate di non pensare alle calorie o al colesterolo…
Certo, si tratta di uno sfizio da concedersi solo raramente… ma credetemi… ne vale la pena !

 

 

 

Cosa serve:

Per 4 persone

250 g di fagioli bianchi secchi
qualche cotenna di prosciutto
un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
30 g di pancetta affumicata
200 g di passata di pomodoro
una piccola cipolla
2 spicchi d’aglio
prezzemolo
sale e pepe


Come si prepara:

Prepariamo i fagioli: Mettete i fagioli a bagno in abbondante acqua tiepida e lasciateli ammollare per almeno 8 ore, poi sciacquateli, versateli in una casseruola e copriteli di acqua fredda fino a due dita oltre il livello dei fagioli.

Aggiungete uno spicchio d’aglio in camicia.
A fiamma alta arrivate al bollore poi abbassate la fiamma al minimo e fateli cuocere, a fuoco molto basso per circa 2 ore.
Assaggiate per provare la consistenza, regolate di saleverso la fine della cottura.

Sgrassate bene le cotenne aiutandovi con un coltello ben affilato. Eliminate completamente la parte grassa loro aderente , poi scottatele per 5-6 minuti in acqua non salata. Scolatele, tagliatele a strisce e fatele lessare in abbondante acqua, non salata  per un’ora circa fino a quando saranno ben tenere.

In un tegame a bordo alto con l’olio ponete la cipolla tritata, la pancetta affumicata con uno spicchio d’aglio e una manciatina di prezzemolo.
Fate rosolare dolcemente e quando la cipolla comincia a prendere colore, unite la passata di pomodoro,.
Regolate di sale e pepe e fate cuocere il sughetto per un quarto d’ora prima di unirvi i fagioli sgocciolati e le cotenne.

Mescolate, mettete il coperchio e fate cuocere, a fuoco dolce, per una ventina di minuti unendo, se necessario, qualche cucchiaio dell’acqua di cottura dei fagioli.
Servite i fagioli ben caldi gustando questa vera ghiottoneria…

 

//atavolacondonmimi.myblog.it/images/bonappeti.gif

dada4b79a21725276c7d283.gif

 

 

 

 


f2f32063299fdf7b14f648f1ea1e9349.jpgZuppa di ceci alla campana

La preparazione dei ceci secchi è piuttosto lunga, in quanto vanno lasciati in ammollo per almeno 10 ore e bisognerà poi cuocerli in un tegame per quasi 3 ore, o nella pentola a pressione da un’ora a un’ora e mezzo, meglio se a fuoco lento.


3e6f7171cb22ff56da9c82e274675c05.jpgFiorilli (fiori di zucca) farciti di ricotta e prosciutto

Beh… i ciurilli (i fiorilli o fiori  di zucca) farciti con ricotta e prosciutto possono costituire un buon antipasto oppure possono esser serviti a cena accanto accompagnati da un po’ di caciotta.
In ogni caso rappresentano un delizioso… sfizio !


70f4ea73cb9d951f42abdbce0e823607.jpgFagiolata con salsiccia

Con un po’ di fagioli e un paio di salsicce si puo’ realizzare un piatto semplice ma gustoso…
Da gustare insieme a qualche amico e ad una bottiglia di buon vino rosso…


Conosci cio’ che mangi:


e87cf0a26c8f094ad46e916.jpgSi dice che in cucina non si scarta mai niente del maiale, poichè tutti i prodotti che questo animale ci procura sono buoni.

Le cotenne, in particolare, trasformano i normali minestroni di verdura in piatti da buongustai.


Di solito si dice che questo genere di piatto fa male, ma in realtà succede solo quando se ne mangia troppo.

 

 

Il proverbio del giorno:

SCUGNATO SENZA DIENTE, VASA ‘NCUL’A ZI’ VICIENZO; SCUGNATO SENZA MOLE, VASA ‘NCUL’A ZI’ NICOLA


Sdendato privo di denti, bacia il sedere di zio Vincenzo; sdentato senza molari, bacia il sedere di zio Nicola

Ossia:

Lo si dice, in maniera scherzosa, delle persone sdentate

 

NAPULE-E-NA-VOTA.jpg

 

mail.png
Inviate i vostri suggerimenti a

donmimi@email.it

banner-promo.gif

 

Zuppa di fagioli con le coticheultima modifica: 2010-11-23T13:31:00+01:00da incredinews
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento