“Cio’Bì in Floridiana:quando cioccolato e birra diventano arte” a Napoli

da venerdì 15 Ottobre 2010 a domenica 9 Gennaio 2011

Ciobi.jpgUn insolita coppia al Museo Duca di Martina.
La raffinata dimora neoclassica della duchessa di Floridia ospita una mostra dedicata alla birra e al cioccolato. Due percorsi espositivi in cui sono presentati i boccali da birra in avorio, grés, porcellana e vetro e i servizi da cioccolato in porcellana, vetro e argento prodotti da manifatture orientali e occidentali, dalla fine del Cinquecento fino all’Ottocento, appartenenti alla collezione Placido de Sangro.

Per meglio contestualizzare le opere sono presenti dipinti con ritratti e scene di genere di Giuseppe Bonito e Giovan Battista Rossi, che illustrano le consuetudini sociali e gastronomiche dell’aristocrazia napoletana del Settecento. Ad arricchire il percorso nature morte di pittori italiani e spagnoli, i dipinti fiamminghi con interni di osterie di David Tenier il Giovane e un’allegoria della gola come peccato capitale di Jacques de Backer, provenienti dalla pinacoteca del Museo di Capodimonte.

Alla fine del percorso espositivo, è allestita una sala didattica per la proiezione del video Cio’Bì blob (il cioccolato e la birra nella storia del cinema) e lo svolgimento di laboratori a tema.

Floridiana
Museo Duca di Martina
Napoli, via Cimarosa 77
http://www.polomusealenapoli.beniculturali.it
sspsae-na.martina @beniculturali.it


cio’bì in floridiana:  quando cioccolato e birra diventano arte

Museo Duca di Martina – Villa Floridiana

Giorni e orari di apertura

Fiera: birra 22, 23, 24 e 29, 30, 31 ottobre 2010
cioccolato dal 4 al 7 novembre 2010
Orari: 10.00 – 19.00

Mostra: 22 ottobre 2010 – 16 gennaio 2011
Orari: 8.30 – 14.00, chiuso il martedì
10.00 – 19.00 nei giorni di apertura delle fiere

Concerto:  30 e 31 ottobre 2010, ore 17.30, auditorium

“Cio’Bì in Floridiana:quando cioccolato e birra diventano arte”, un affascinante itinerario dedicato alla birra e al cioccolato tra storia, arte e produzione artigianale campana. L’evento si articola in due momenti: venerdì 22 ottobre apre la mostra d’arte dedicata ai due temi della rassegna (fino al 16 gennaio) e ha inizio la fiera della birra, che si svolgerà nei due ultimi week end di ottobre (dal 22 al 24 e dal 29 al 31), seguirà, dal 4 al 7 novembre, la fiera del cioccolato.

Napoli%20-%20Villa%20Floridiana%20-%20Vomero.jpgLa villa Floridiana, già esistente nella prima metà del XVIII secolo, agli inizi dell’Ottocento apparteneva agli eredi di Cristoforo Saliceti, ministro di polizia del governo murattiano, i quali, nel 1817, furono costretti a svendere l’appezzamento al re Ferdinando di Borbone, che intendeva destinarlo a residenza estiva della moglie morganatica Lucia Migliaccio di Partanna, duchessa di Floridia, sposata in Sicilia nel 1814, tre mesi dopo la morte della regina Maria Carolina.

museo-esterno.jpgIl Museo Duca di Martina nella Villa Floridiana di Napoli, è sede dal 1931 di una delle maggiori collezioni italiane di arti decorative. Comprende oltre seimila opere di manifattura occidentale ed orientale, databili dal XII al XIX secolo, il cui nucleo più cospicuo è costituito dalle ceramiche. La raccolta, che dà il nome al Museo, è stata costituita nella seconda metà dell’Ottocento, da Placido de Sangro, duca di Martina e donata nel 1911 alla città di Napoli dai suoi eredi.

 

ALTRE_SAGRE.gif

ALTRI_EVENTI.gif

“Cio’Bì in Floridiana:quando cioccolato e birra diventano arte” a Napoliultima modifica: 2010-10-28T23:19:00+02:00da incredinews
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento