Gratin di pomodori e funghi porcini

b427b2dc28439802f7ceb3d5d45b09dd.jpgDifficolta’:

stellina_gialla.jpg

stellina_gialla.jpg

 

 

Un bel piatto unico che soddisfera’ anche i palati piu’ esigenti…
Semplice da realizzare e davvero una pietanza gustosa !


48px-Gnome-face-smile.svg.png

 

 

 

 

 

Cosa serve:

Per 4 persone

600 gr. di pomodori maturi
250 gr. di funghi porcini
1 piccola cipolla
200 gr. di mollica di pane ammollata nel latte e strizzata
3 cucchiai di parmigiano grattuggiato
2 uova
20 gr. di burro
3 cucchiai d’olio d’oliva extravergine d’oliva
Timo
sale e pepe

Come si prepara:

Pulite i funghi, strofinandoli con un canovaccio umido; privateli delle pellicine e affettateli per il lungo.

Metteteli in una casseruola on l’olio extravergine d’oliva e la cipolla tritata, cospargeteli con il sale necessario, una macinata di pepe e un poco di timo.
Lasciateli cuocere a calore moderato per  15 minuti, mescolando spesso.

Lavate i pomodori, asciugatell e tagliateli a fettte.
Imburrate una pirofila e copritene il fondo con uno strato dI pomodori, cospargeteli con sale e pepe appena macinato, copriteli con uno strato di funghi e uma cucchiaiata del loro fondo di cottura.
Proseguite alternando i vari strati e terminate con i pomodori.

Mescolate in una terrina la mollica di pane (precedentemente bagnata in poco latte e strizzata) con il parrnigiano e distribuite il composto sulla superficie della preparazione.

Sbattete leggermente le luova con un poco di sale e versatele sopra il tutto.
Passate quindi la pirofila in forno già caldo (180 gradi) e fate cuocere per 30 minuti.
Servite il gratin nello stesso recipiente di cottura.

48px-Gnome-face-smile.svg.png

 

 

 

dada4b79a21725276c7d283b6e600d56.gif

 

 

 

 

 

f2f32063299fdf7b14f648f1ea1e9349.jpgZuppa di ceci alla campana

La preparazione dei ceci secchi è piuttosto lunga, in quanto vanno lasciati in ammollo per almeno 10 ore e bisognerà poi cuocerli in un tegame per quasi 3 ore, o nella pentola a pressione da un’ora a un’ora e mezzo, meglio se a fuoco lento.


e735ee998009f4b48b7eeec5d25603d1.jpgZiti con menta e pecorino

Facili e veloci da preparare…
Da gustare in compagnia di un bel vinello bianco freddo.

 

 

ea3d4a4feb63137a639d3b8922cfdf8f.jpgZuppa di cavolfiore

I cavolfiori, ortaggi soprattutto autunnali, ma che si trovano tutto l’anno, sono importanti e preziosi per la salute: per il loro basso livello calorico e per l’azione benefica della salute.


253755964fb29dcabad95c1108ff174c.jpgLinguine ai funghi chiodini

l chiodini ( ‘e chiuvetielli) sono funghi che crescono ad esemplari numerosi su ceppi o tronchi di latifoglie e di vecchie conifere.
Non sono funghi pregiati però sono di facile reperibilità in tutt’Italia, poco costosi e con sapore dolce negli esemplari giovani.

83dcf4d2d2113a8a163aaa4d6a30edd2.jpgFunghi porcini e patate al forno

Con un po’ di porcini e qualche patata… potrete sperimentare questa semplice e gustosa ricetta…

 

 

 

Conosci cio’ che mangi:

funghi_porcini1.jpgI funghi hanno un alto contenuto in  sali minerali ed un modesto contenuto in proteine. Hanno pertanto proprietà plastiche, antianemiche e rimineralizzanti.

Buono il contenuto in fibre. La micocellulosa, contenuta nei funghi, risulta indigeribile per il nostro intestino e può rendere questo alimento indigesto soprattutto ai bambini piccoli.

Il contenuto lipidico è molto scarso così come quello glucidico.

Il contenuto di vitamine B1 e B2 è discreto mentre risulta scarso quello di vitamina C e quasi nullo quello di vitamina A. Il contenuto in sali minerali (soprattutto rame, ferro e potassio) è abbastanza elevato grazie alla loro capacità di assorbire molti minerali dal terreno.

 

Il proverbio del giorno

Fa’ l’amico e ‘mprena’ ‘a vajassa
Si comporta da amico, ma ingravida la serva

Ossia

Lo si dice di colui che la madrelingua definisce «doppiogiochista», come di chi frequenta la casa  in maniera amichevole, ma con l’intento riposto di dare la scalata alla domestica.

La canzone del giorno:  Roberto Murolo – Reginella

Reginella è una delle canzoni napoletane più famose di tutti i tempi.
Pubblicata dalla celebre casa editrice musicale La Canzonetta, è stata scritta nel 1917 da Libero Bovio (tra l’altro autore di moltissime altre canzoni napoletane di successo come Lacreme napulitane, Silenzio cantatore, Tu ca nun chiagne, ‘O Paese d’o sole, Zappatore, Chiove, Signorinella, Guapparia) e musicata da Gaetano Lama a tempo di valzer.


Funghi del Bosco
Autori Vari
Prezzo € 4,90

NAPULE-E-NA-VOTA.jpg

Gratin di pomodori e funghi porciniultima modifica: 2010-10-22T17:04:00+02:00da incredinews
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento