Risotto alla pescatora

02ae865d249cf90ceabbf0928ec9a2c1.jpgDifficolta’:

644e7a0001c9dece0675b7de4b812390.gif644e7a0001c9dece0675b7de4b812390.gif

644e7a0001c9dece0675b7de4b812390.gif

 

 

 

Naturalmente parlo del risotto preparato con prodotto fresco e non con i vari “misti” gia’ pronti e surgelati.

La differenza di sapore c’e’ e… si sente !

 

 

Cosa serve:

Per 4 persone

320 gr di riso
1/2 Kg di cozze
1/2 Kg di vongole
1/2 kg di gamberi
1/2 kg di calamari
250 ml di brodo vegetale
1/2 bicchiere di vino bianco
1 spicchio d’aglio
Olio extravergine d’oliva
prezzemolo
sale, pepe

 

Come si prepara:

Pulite ben bene le cozze. (Guarda il video)
Fate spurgare le vongole lasciandole per un’ ora in acqua salata.

Cuocete le volgole e le cozze in 2 padelle separate. Coprire e far cuocere a fiamma alta per qualche minuto, in modo da far aprire le valve. Giusto il tempo dell’apertura…

Appena le cozze e le vongole saranno pronte,togliete i molluschi dal guscio e metteteli da parte, quindi filtrate il loro brodo di cottura e tenerlo da parte per la preparazione del risotto.
Se volete, tenete da parte qualche mollusco con il guscio allo scopo di guarnire meglio i piatti.

Pulire li calamari e staccate e spellate le sacche ed eliminate la parte con gli occhi. (Guarda il video)

In una padella abbastanza ampia far rosolare uno spicchio d’aglio e qualche cucchiaio d’olio, aggiungete i calamari tagliati ad anelli e i gamberi sgusciati e fate rosolare per un paio di minuti.

Nella stessa padella aggiungere il riso e farlo tostare sfumando con il vino bianco.
Ricoprire il riso con il brodo e con l’acqua filtrata dei frutti di mare.

A cottura del riso quasi ultimata aggiungete i frutti di mare

Far cuocere  il risotto alla pescatora ancora qualche minuto quindi aggiungere il pepe e il prezzemolo tritato.
Togliere il risotto dal fuoco e mantecarlo con un cucchiaio di legno.

Impiattate il risotto guarnendo con un ciuffo di prezzemolo.

dada4b79a21725276c7d283b6e600d56.gif

 

 

 

 

7e2c7965517692b877fa9a28ab694882.jpgZuppetta alla marinara

Un po’ lunga la preparazione… ma di semplice esecuzione.
Un piatto da realizzare di domenica quando c’e’ un poco piu’ di tempo… ma alla fine vi leccherete i baffi !

 

 

2f921aa95cb11bcd9c9287c5b8804287.jpgRavioli di pesce

Beh… non di e’ semplice esecuzione ma non disperate…
In una prima fase si lavorera’ la pasta per realizzare i ravioli e in una seconda si preparera’ la farcitura…

Coraggio… che ne vale la pena !

 

cacccce3c2b828f3284f01933c590999.jpgLinguine allo scoglio

La preparazione delle linguine allo scoglio richiede molti ingredienti e diverse qualità  di crostacei e molluschi.
Un piatto ricco di pesce, leggermente costoso, ma ottimo.
Non e’ difficile la preparazione ma richiede un po’ di tempo e dedizione…

694a059dab4b5816a00966295f4a4f33.jpg Scialatielli con cozze e vongole

Ah.. gran bella cosa gli amici… specialmente se ti invitano a pranzo !
Come di consueto Vittorio si e’ mostrato abile chef nel cucinare un piatto che ci propone ogni volta che andiamo li’…


9b0a80306c0b61558b1d42319dcd2340.jpgA ‘mpepata e’ cozze (Impepata di cozze)

A ‘mpepata e cozze, come viene chiamata a Napoli l’impepata di cozze, è uno dei piatti della cucina italiana più semplici da preparare ma allo stesso tempo uno dei più gustosi e graditi, grazie anche alla sua versatilità: può essere, infatti, servito sia come antipasto che come secondo di pesce.

1a03b69938fb638d358e7d9ae34147a1.jpgCome pulire le cozze

Eccovi passo passo una video-guida che potra’ tornarvi utile se non avete molta dimestichezza con questi molluschi !

 

Conosci cio’ che mangi:

calamari2.gifI calamari sono venduti freschi o congelati; è preferibile scegliere molluschi piccoli (più giovani) perché sono più teneri e gustosi. Le carni sono magre, con un buon contenuto di vitamine e sali minerali, ma sono ricche di tessuto connettivo, per cui richiedono una buona masticazione. Gli esemplari freschi hanno un colore intenso e brillante; quando non sono freschi tendono a ingiallire.
Nella dieta – A causa del basso contenuto calorico e del relativamente alto indice di sazietà, il calamaro è un’ottima fonte di proteine a basso tenore calorico. Ovviamente occorre astenersi dal consumarlo fritto, come invece è tradizione; preferibilmente, va gustato in insalate di mare con poco olio (meglio aceto balsamico) oppure in umido con altri molluschi.

 

1aeb1b1a1c892188fc7a4d7a5959ca05.jpgLa vongola (Chamelea gallina ) è un mollusco bivalve costituita da due robuste valve a forma di ventaglio uguali tra loro.

Le valve della vongola sono ruvide al tatto, di colore bianco-bruno, con sfumature grigiastre irregolari; l’interno della conchiglia è invece liscio e bianco-giallastro.
Sebbene la vongola possa raggiungere i 5 cm, generalmente non supera i 3,5 cm, e vive nascosta sotto le sabbie dei fondali marini, ben infossata: ad emergere sono solo i suoi sifoni, necessari alla vongola per nutrirsi.
La vongola è molto diffusa nel mar del Caspio, nell’Atlantico e nel Mediterraneo; in Italia è molto presente nelle coste dell’Adriatico e in quelle del medio-basso Tirreno.

Il detto del giorno:

  • ‘E trasute e sicche e s’è mis e chiatte.
Sei entrato di “secco” e poi ti sei messo di “piatto”

Ossia:

Si dice di colui che inizia timidamente e poi si prende il dito con tutta la mano.

NAPULE-E-NA-VOTA.jpg

 

mail.png
Inviate i vostri suggerimenti a

donmimi@email.it

Risotto alla pescatoraultima modifica: 2010-07-17T18:03:00+02:00da incredinews
Reposta per primo quest’articolo