Sorrento (NA)

meta_di_sorrento.jpgSorrento è una città da sempre amata dai viaggiatori di tutto il mondo, per il suo fascino discreto, per i panorami mozzafiato, per la bontà della sua cucina, per la sua ricchezza storica e per l’ospitalità dei suoi abitanti. Cultura, divertimento, relax, romanticismo, qualsiasi cosa cerchiate nelle vostre vacanze, Sorrento sarà certamente in grado di offriverla…

d85851466137b0c5ea5fe8140dd9fa96.jpg

Il Diavoletto, “o riavulillo” in napoletano, è un formaggio tipico di Vico Equense e di Arola, chiamato così per via delle piccole dimensioni e per il cuore piccante.

Il diavoletto è infatti un caciocavallo affumicato a pasta filata con un goloso ripieno di olive nere, olio di oliva e peperoncino; una vera delizia per il palato dei golosi!

O’ Riavulillo può essere gustato sia come antipasto che come secondo piatto e va servito caldo e filante, alla brace, al forno o al cartoccio.

sorrento3.jpgCome arrivare a Sorrento:

Per mare
Raggiungere Sorrento via mare è certamente il modo più affascinante, oltre che il più veloce per chi parte da Napoli centro.
Gli aliscafi partono dal Molo Beverello a Napoli. Il molo Beverello si trova sotto Piazza Municipio, vicino ai moli d’attracco delle crociere.
Traghetti e aliscafi partono tutti i giorni dell’anno, eccetto casi di cattive condizioni del mare.

In aereo
Per raggiungere Sorrento dall’aereoporto di Capodichino di Napoli, il mezzo più semplice è sicuramente il bus della compagnia Curreri che collega l’aereoporto di Napoli con le città della penisola sorrentina. Troverete facilmente la fermata dell’autobus all’esterno dell’aeroporto.

In treno
La linea ferroviaria Sorrento-Napoli non fa capo alle Ferrovie dello Stato, bensì alla linea locale Circumvesuviana che collega Napoli con tutti i paesi della provincia.
Da Napoli, la stazione della linea Circumvesuviana è direttamente collegata al suo interno a quella delle Ferrovie dello Stato, in Piazza Garibaldi. Si trova facilmente seguendo le indicazioni in Stazione.

In auto
Una volta raggiunta Napoli bisogna imboccare l’autostrada A3 per la penisola sorrentina. L’autostrada termina a Castellammare di Stabia.
Da lì è sufficiente proseguire sulla strada principale per circa una ventina di chilometri. Dopo alcuni tunnel arriverete sulla Statale Sorrentina 145, la strada chiamata “La Sorrentina”.

Sorrento (NA)ultima modifica: 2010-07-04T15:50:00+02:00da incredinews
Reposta per primo quest’articolo