Baccala’ alla francese (Mussillo ‘e baccala’ ‘a frangese)

0be49546e33b98455b55328.jpgDifficolta’:

644e7a0001c9dece0675b7d.gif

 



A dispetto del nome si tratta una ricetta tipica campana…
Il mussillo (la parte dorsale del baccala’) e’ davvero gustoso cucinato in questa semplice maniera…

48px-Gnome-face-smile.svg.png

 

 

 

 

 

Cosa serve:

Per 4 persone

1 Kg. di mussillo bagnato e dissalato
1 bicchiere di vino bianco secco
1 cipolla
olio extravergine d’oliva
prezzemolo
sale
pepe.

Come si prepara:

Lavate bene il mussillo, asciugatelo e ponetelo in una casseruola insieme alla cipolla affettata, il pepe, l’olio ed un pizzico di sale.

Cuocete a fuoco medio per circa 10 minuti, poi versate il vino e fate evaporare.

Aggiungete un bicchiere di acqua bollente e completate la cottura..
Quando il mussillo vi sembrerà tenero, unite una rnanciata di prezzemolo tritato, cuocete ancora per 5 minuti e servite.

 

dada4b79a21725276c7d283.gif

 

 

 

 

 

Filetti di platessa alla sorrentina

Un piatto di pesce veloce da preparare, gustoso e nutriente ?
Eccolo qui…
 

Spigole all’acqua pazza

Buone le spigole semplicemente cucinate con un po’ di pomodoro… all’acqua pazza !
 

Baccala’ (o coronello) con patate e olive

Ecco una maniera di preparare il baccala’ o un bel pezzo di coronello con patate e olive nere !
Un secondo piatto saporito e
senza eccessive calorie.
 

Baccala’ alla partenopea

Il baccala’ e’ un classico della cucina napoletana e si puo’ cucinare in vari modi.
Eccovi una delle versioni piu’ tipiche…
 

Baccala’ con pomodoro, olive e capperi

Il baccala’ e’ un classico della cucina napoletana e si puo’ cucinare in vari modi.
Eccovi una versione che lo vede accompagnato da pomodoro, olive nere di gaeta e capperi.
‘O baccala’ cu’ aulive e chiapparielle


Pesce spada con pomodoro, olive e capperi

I capperi esaltano in maniera sublime il sapore del pesce spada…
Eccovi una semplice ricetta per preparare un secondo gustoso e ricco di omega 3 !

 

 

Conosci cio’ che mangi:

getp.cgi?tabella=ImmaginiArticoli&campo=Img&id=11415Il mussillo sia esso di baccalà o di stocco è la parte migliore del pesce, ricavata dalla sua groppa risultando essere polposa e morbida tal quali le labbra di una giovane donna; il mussillo ‘e baccalà che si presta ad essere fritto si distingue da quello di stocco per essere quello di baccalà piú compatto e bianco oltre che piú polputo mentre il mussillo ‘e stocco ( che comunque in napoletano viene indicato come cureniello ‘e stocco ) è di color ambra è meno polputo si apre a fogli e si presta solo ad esser lessato e condito in bianco all’agro con olio, limone, aglio, sale doppio e prezzemolo, oppure per esser preparato alla vicentina in quella ricetta che i veneti impropriamente usano chiamare baccalà alla vicentina, laddove è noto che essi per la ricetta usano lo stocco, non il baccalà!

Il proverbio del giorno:

FATT’ ACCATTA’ ‘A CHI NUN TE SAPE!

Fatti comprare da chi non ti conosce !

Ossia:

Se vuoi cercare di apparire diverso da come sei… e’ meglio che tu lo faccia con chi non ti conosce !

 

mail.png
Inviate i vostri suggerimenti a

donmimi@email.it

banner-promo.gif

RISTO-CONSIGLIATI.gif

belle_canzoni.jpg

Baccala’ alla francese (Mussillo ‘e baccala’ ‘a frangese)ultima modifica: 2010-12-10T12:14:00+00:00da incredinews
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento